18.4.06

Esce in Francia LE CORPS ET LE SANG D'EYMERICH a fumetti


L'attesa riduzione a fumetti del romanzo Il corpo e il sangue di Eymerich è appena uscita in Francia presso l'editore Delcourt. I disegni sono di David Sala, la sceneggiatura è dello scrittore argentino Jorge Zentner. Si tratta del primo di due volumi.
Sala e Zentner avevano già firmato, come si ricorderà, tavole e testo del fumetto La déesse (2 voll.), ispirato a Nicolas Eymerich, inquisitore.
Come in passato, Le corps et le sang d'Eymerich viene tradotto e pubblicato quasi simultaneamente in Italia, Spagna, Germania e Olanda. In Italia lo pubblicano le Edizioni BD.
La déesse vendette oltre ottomila copie alla sua prima apparizione in Francia, molto per un fumetto, e ottenne l'ambita raccomandazione della Fnac.
Sul sito della Fnac francese sono visibili alcune pagine di Le corps et le sang.

[Per restare alla Francia, Valerio Evangelisti è stato di recente intervistato sulle elezioni in Italia da Frédérique Roussel su Libération e da Luc Chatel su Thémoignage Chrétien n. 3199, che gli ha dedicato due intere pagine.]

8.4.06

PULP: Domenico Gallo recensisce LUNE NERE

Da Pulp n. 60, marzo-aprile 2006


La collana "due thriller per due autori" presenta il racconto di Valerio Evangelisti O Gorica tu sei maledetta e II sonno degli innocenti di Paolo Ferrucci. Poco o nulla collega questi racconti tra loro, a meno che il legame non consista nella dimensione dell'incubo. Nel caso di O Gorica tu sei maledetta ci troviamo nel pieno della guerra balcanica, un conflitto trasfigurato e allucinatorio che è, probabilmente, il migliore contributo di Evangelisti alla fantascienza pura. Tra le rovine di Gorizia, che per l'occasione ha riacquistato il suo nome slavo, si scontrano Rache ed Euroforce, le due fazioni militari che, tra le pieghe temporali dei romanzi dedicati all'inquisitore Eymerich, sono impegnate in una guerra perenne e ambigua. Il conflitto è sottratto di ogni ideale e caratterizzato dalla polverizzazione etnica, dalla totale mutabilità delle alleanze, dall'annullamento di qualsiasi codice etico e da un'estrema violenza. Tra i tanti insegnamenti che abbiamo potuto trarre dalle guerre più recenti certamente spicca il cinismo della politica internazionale e delle lobby, ma Evangelisti non trascura di denunciare il ruolo ricoperto in tutti gli stermini di massa dalle scienze e dalle tecnologie. In questo senso la figura dei poliploidi è esemplare, uomini ridotti a mostri per diventare obbedienti golem da battaglia, il cui corpo è devastato dalla proliferazione degli organi interni.
Ne II sonno degli innocenti di Ferrucci, invece, l'allucinazione si sviluppa in una indefinita cittadina del Nord Italia, all'interno di una comunità di professionisti e speculatori che rappresenta oggi la feccia della pur non brillante civiltà italiana. Uno strano omicidio rivela la vera natura dei rapporti umani tra le persone, svela la fragilità dei loro riti e delle ostentazioni, constata la fragilità dei risultati delle loro vite dedicate all'accumulo del denaro e di status symbol. All'interno di questo viaggio tra i feticci delle merci, la stessa realtà perde consistenza, fino a dissolversi.

This page is powered by Blogger. Isn't yours?


FastCounter by bCentral