24.3.04

In libreria: SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. RITORNO AD ALPHAVILLE


E' uscito il seguito ideale del volume di saggi di Valerio Evangelisti, da tempo esaurito, Alla periferia di Alphaville (ed. L'Ancora del Mediterraneo, 2000). Anche questo SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. RITORNO AD ALPHAVILLE (L'Ancora del Mediterraneo, € 12,50) raccoglie parte della produzione saggistica di Evangelisti degli ultimi anni. Ma accanto a interventi "in difesa della paraletteratura" (con studi su Jean-Patrick Manchette, Richard Matheson, Thomas Disch ecc.) figurano scritti in cui l'autore si confronta con temi salienti del nostro tempo: dalla guerra in Iraq ad altre tragedie della contemporaneità. A dimostrazione che la narrativa "di genere" di tutto è accusabile salvo che di futilità.

La quarta di copertina:

Potrebbe sembrare un semplice excursus sull' 'intrattenimento piacevole", così come viene definita la letteratura di genere, veicolo ideale e quasi naturale di tematiche 'forti'', quanto mai diversa da tanta parte della corrente narrativa, cosiddetta "alta", spesso autoreferenziale e consolatoria. E invece è un pretesto per leggere e interpretare il mondo e l'oggi: da alcuni esempi di 'intrattenimento piacevole", al cinema, al cyborg per arrivare alle reazioni letterarie, narrative e giornalistiche, ai recenti "orrori" della storia: gli scontri di Genova nel 2001, l'11 settembre 2002, la guerra in Iraq... ipocrisie e complicità, responsabilità e silenzi su quanto avviene "sotto gli occhi di tutti".

L'indice:

Introduzione: periferie pericolose
Per entrare in argomento
Qualche esempio di 'intrattenimento piacevole'
Altre forme del narrare
Disimpegno: la guerra coloniale all'Iraq
Disimpegno: dodici anni prima
Varietà finale
Per concludere, un raccontino: Marte distruggerà la Terra
Nota editoriale


18.3.04

Valerio Evangelisti al Salon du Livre di Parigi


Dal 18 al 20 settembre 2004 Valerio Evangelisti sarà per la seconda volta ospite del Salon du Livre di Parigi. Riportiamo sotto il comunicato relativo all'incontro a lui dedicato:

Venerdì, 19 marzo, ore 13.30-15, Salle Dragon

Science-fiction all’italiana
Incontro con Valerio Evangelisti
Modera François Angelier

L’incontro: La science-fiction ha ormai archiviato il tema delle navi spaziali e degli alieni, degli imperi stellari e dei viaggi nel tempo. Oggi è un genere aperto che rielabora le suggestioni del postmoderno e si inoltra nel più vasto territorio della letteratura fantastica.
Valerio Evangelisti - un caso unico ed originale tra gli scrittori italiani - è ormai un maestro, riconosciuto dal pubblico di tutta Europa per l'originalità nel coniugare il romanzo storico con il mistery, il thriller con il fantasy. I suoi romanzi, tradotti in numerosi paesi, hanno entusiasmato numerosi artisti, tra registi cinematografici e autori di bande dessinée, dando vita a varie collaborazioni.
Breve biografia: A 52 anni, Valerio Evangelisti è il capofila della nuova science–fiction transalpina. La sua formazione classica e la sua cultura lo predispongono alla scrittura di saggi storici (a cui si dedicava un tempo). Ma è nella letteratura d’immaginazione che ha deciso di operare. Nato nel 1952 a Bologna, dove vive ancor oggi, Valerio Evangelisti si consacra a tempo pieno nella scrittura delle avventure di Nicolas Eymerich, adattate per il cinema e la televisione. Grand Prix de l'Imaginaire 1998, Prix Tour Eiffel 1998.
L’opera: Black flag, Valerio Evangelisti, Ed. Rivages, 04/2003

A confronto con… François Angelier, critico letterario e giornalista a Radio France.

Valerio Evangelisti parteciperà altresì, con Doug Headline, a un dibattito sul tema "Dalla letteratura al cinema" (animatrice Christine Ferniot) che si svolgerà sabato 20 alle 11h30 e, lo stesso pomeriggio, a un incontro presso la Librairie Internationale di Lille organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di quella città.



7.3.04

Francia: nuova edizione integrale di NICOLAS EYMERICH, INQUISITEUR


Mentre è imminente l'uscita presso le edizioni Rivages de Le Château d'Eymerich, la collana francese Pocket SF, diretta da Bénédicte Lombardo, ha iniziato la ristampa dei romanzi di Valerio Evangelisti in edizione integrale e rivista dall'autore con la collaborazione di Doug Headline. In passato alcune traduzioni francesi erano state, per varie ragioni, abbreviate o modificate, col consenso di Evangelisti, rispetto all'originale italiano.
Primo volume a uscire è Nicolas Eymerich, inquisiteur. L'illustrazione di copertina è di David Sala, disegnatore del fumetto omonimo.
Intanto la Fnac ha inserito Valerio Evangelisti tra i sei scrittori italiani di maggiore successo in Francia (gli altri cinque sono Alessandro Baricco, Andrea Camilleri, Pietro Citati, Erri De Luca e Umberto Eco).


5.3.04

"Sepultura" su IKARIE



Sul n. 3 / 2004 della rivista ceca Ikarie è pubblicato il racconto di Valerio Evangelisti Sepultura. La traduzione è di Jiří T.Pelech in collaborazione con Lenka Staníčková, le illustrazioni sono di Karel Jerie.
Ikarie è un mensile di science fiction, fantasy e horror. E' la principale rivista di SF della Repubblica Ceca.
Sepultura, racconto compreso nell'antologia Metallo urlante, aveva avuto una prima traduzione sul quotidiano francese Le Monde. Era poi apparso sulla rivista spagnola Gigamesh. E' imminente la versione inglese, compresa in un'antologia statunitense curata da James Morrow per conto della SFWA (Science Fiction Writers of America).


This page is powered by Blogger. Isn't yours?


FastCounter by bCentral