Nuova tesi di laurea su Eymerich

by Eymerich 27. ottobre 2014 08:13






Elisabetta Carraro (nella foto) si è laureata all'Università Ca'Foscari di Venezia con una tesi intitolata Valerio Evangelisti, il ciclo di Eymerich e il romanzo dell'inconscio.
E' probabilmente lo studio più approfondito che sia mai stato fatto sulla narrativa di Evangelisti e, in particolare, sui romanzi con Nicolas Eymerich protagonista.

Per gentile concessione dell’autrice, è liberamente scaricabile da qui.






Tags:

In libreria dal 18 novembre: IL SOLE DELL'AVVENIRE 2: CHI HA DEL FERRO HA DEL PANE

by Eymerich 17. ottobre 2014 23:13

Il 18 novembre sarà in libreria il vol. 2 del romanzo di Valerio Evangelisti Il sole dell'avvenire. Sottotitolo, Chi ha del ferro ha del pane (ed. Mondadori Strade Blu, pp. 550).

Fa seguito a Il sole dell'avvenire. Vivere lavorando o morire combattendo, ma può essere letto in forma autonoma. Ecco il testo del risvolto di copertina:

In questo secondo, autonomo volume de Il Sole dell’Avvenire, Valerio Evangelisti continua a seguire le vicende di alcune famiglie emiliano-romagnole attraverso i grandi cambiamenti che investono la regione, e l’Italia intera, in un arco temporale che va dal 1900 al 1920. Sono anni densi di eventi: dall’affermarsi del movimento operaio, cooperativo e socialista, con le sue varie anime e tendenze, ai grandi scioperi generali promossi dai sindacalisti rivoluzionari; dalle imprese coloniali alla Settimana Rossa del 1914; dalla prima guerra mondiale al “biennio rosso” 1919-1920, fino al primo affacciarsi dello squadrismo fascista.

Se nella parte iniziale  della vicenda si insisteva sulla trasformazione di un territorio, da malsano in prospero e produttivo, in Chi ha del ferro ha del pane l’autore pone l’accento sul mutamento dei rapporti politici e sociali. Indirizzato a governare e risolvere l’enorme problema nato dagli assetti economici: la tragedia della disoccupazione e della precarietà.    

Come nel volume precedente, testimoni e partecipi di un periodo storico così drammatico sono personaggi inseriti in processi di cui intuiscono appena la portata. Eleuteria, ragazza fragile e incapace di ribellarsi alle avversità, fino a una sorprendente evoluzione; Reglio, giovane ribelle involontario, che cerca in ogni modo di sottrarsi al servizio militare e alle compagnie di disciplina, cioè all’autorità dello Stato; la piccola e fragile Narda, che col suo spontaneo eroismo riscatterà l’onore di un ramo familiare che sembrava macchiato dalla vigliaccheria e dal tradimento.

Ciò è narrato attraverso piccoli episodi, ora tragici ora umoristici, che vedono in scena personaggi spesso picareschi, litigiosi o astuti, ingenui o determinati. Impegnati a cercare di sopravvivere in un mondo sempre più difficile, a contatto con le grandi figure del loro tempo. Ma sullo sfondo, o forse in primo piano, è il passaggio epocale dal mondo rurale all’agricoltura di tipo industriale, nonché l’opera paziente di edificazione di una società capace di volgere il progresso a favore dei più umili e sfruttati. Operazione fallita: il Sole dell’Avvenire sarà spento sul nascere. Ma non per sempre.

Un grande romanzo narrato senza traccia di enfasi o di retorica, come è nello stile di Valerio Evangelisti.

Tags:

Powered by BlogEngine.NET 3.1.0.1
Theme by MoonEclypse

Calendar
<<  aprile 2017  >>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567

Vedi i post nel calendario più grande
Month List